Blog

Follow Me

Quando la privazione di un alimento viene esibita quasi con orgoglio, a dimostrazione della qualità del prodotto in vendita, è probabile che l’alimento in questione sia veramente dannoso e che un’azienda coscienziosa non debba assolutamente usarlo nella preparazione dei suoi prodotti.
E’ quello che è successo, di recente, all ‘olio di palma, il quale è passato da essere uno degli ingredienti più utilizzati nell’industria alimentare ad essere definito un prodotto altamente dannoso dal punto di vista nutrizionale ed ambientale.

Grazie alla sua versatilità e ai costi contenuti l’olio di palma ha sostituito i grassi più comuni (burro, olio extravergine di oliva) in una grande varietà di prodotti alimentari, inclusi quelli per bambini come biscotti, cracker, merendine e addirittura nel latte per neonati, con quantitativi importati in Italia che, secondo un’indagine condotta dalla Coldiretti, sono aumentati di dieci volte negli ultimi 15 anni.
 
L’Agenzia Europea per la Sicurezza Aliment...

Please reload

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon
Featured Posts

"Senza Olio di Palma", ma perchè?

9 Feb 2016

1/3
Please reload

Archivio
Please reload