Con l'avanzare dell'età l'organismo subisce varie trasformazioni sia nel metabolismo che nel dispendio energetico dell'individuo.

L'anziano medio avverte, rispetto a una persona di età media, meno sete e meno fame e la sua capacità digestiva diventa più problematica. Questi fattori lo rendono vulnerabile alla malnutrizione e possono portarlo a contrarre patologie molto gravi. ​

In questa fase molto delicata è importante affidarsi seguire un adeguato regime alimentare che tenga conto dell' apporto  specifico di macronutrienti (sopratutto proteine rischio di sarcopenia), del ridotto assorbimento di alcuni minerali e della minore esposizione ai raggi solari (vitamina D) prevenendo le complicanze che questo comporta come ad esempio l’osteoporosi.

Terza età

perdere peso

Vedi anche

alimentazione per patologie cardiache
Allergie e intolleranze
dieta vegana e vegetariana
alimentazione per atleti e sportivi
alimentazione in gravidanza
alimentazione per i bambini
diabete e alimentazione